Casa in campagna
Informazioni
TrovaOstia
Rubriche
Area Interattiva
Curiosità
SERVIZI OSTIALIDO.IT
IL FARO....CERCANDO UNA POSSIBILE DIREZIONE  

a cura dello STUDIO ASSOCIATO DI PSICOLOGIA E PSICOTERAPIA
Via dei Navicellari, 3 - int.11 - 00122 - Ostia Lido (RM) - Tel. 347 4935246 - 347 6803276

Rubriche
Storia di Ostia
Architettura di Ostia
OstiaTube - I Video
ingiroIn giro per le strade...
Sport in spiaggia
Ostia dà i numeri!
Ostia HELPs!
Il FARO - Psicologia
Cartoline di Ostia
Condizioni Meteo

Informazioni
Eventi ad Ostia
Norme Balneazione
Demografica Ostia
Linee Autobus Ostia
Mappa di Ostia

Shopping
Shopping a Ostia
Articoli da regalo
Abbigliamento
Mutui ad Ostia
Ag. Immobiliari Ostia
Scuole private
Bomboniere
Intrattenimento ad Ostia

Turismo
Viaggi e Turismo
Hotels di Ostia
Bed & Breakfast
Camping di Ostia
Pizzerie
Ristoranti del Lido
Pub & Disco
Teatri di Ostia
Stabilimenti Balneari
Ostiaantica.net
Le nostre recensioni
 1000 CLICKs!

CuriositÓ
Intitolate a.......
Manuale del Bagnante
 Sculture di Sabbia
I papà di Ostia
I personaggi di Ostia
I giorni che mancano!
WallPaper di Ostia

Area Interattiva
Mercatino del Lido
Sondaggio di Ostia
OSTIABLOG
Udite...udite

Servizi per aziende
Servizio BANNER
 Ostialido.it in numeri
Ostialido.it ai raggi X

IL BENESSERE PSICOLOGICO

(OSTIA LIDO, 29 Settembre 2009)

Che cosa è che ci rende felici, che ci fa sentire che la musica che suoniamo è una dolce melodia, che il seme che stiamo coltivando dentro di noi è ben curato e sicuro? Un consistente conto in banca, una fantastica e invidiabile carriera o la possibilità di viaggiare senza limiti di tempo e denaro? Spesso neanche l’essere in buona salute ci basta per essere soddisfatti e appagati. Tutto questo può indubbiamente aiutare, ma è facile rendersi conto che ciò che veramente ci permette di inoltrarci in quelle incommensurabili sensazioni di benessere e di tensione alla vita è qualcosa che potremmo definire, piuttosto, come un atteggiamento psicologico, mentale, positivo. La nostra società ricca e satolla offre tanti piaceri che velocemente diventano effimeri. Difatti, non appena cala la stimolazione che ha portato al piacere, quest’ultimo sparisce del tutto. L’essere umano ha bisogno di sfide, ha bisogno di mettersi alla prova, di rinforzare le proprie potenzialità e capacità. Numerose sono le ricerche, teorizzazioni e scale di valutazione del benessere soggettivo. Tra queste interessanti sono quelle di un noto studioso della Pennsylvania, Martin Seligman, fondatore della psicologia positiva, In seguito a svariati studi sulla felicità e sulla dicotomia tra ottimismo e pessimismo, ha notato che la felicità si raggiunge avendo un atteggiamento positivo verso la vita. L’ottimismo, su cui molti hanno elaborato, anche lo stesso Seligman, è uno degli elementi cardine per il raggiungimento del benessere personale. Non poche ricerche, infatti, hanno dimostrato che chi affronta con ottimismo lo scorrere dei vari eventi della propria esistenza riesce ad avere meno problemi di salute, ad avere un matrimonio duraturo e felice, anche una vita più lunga, meno insuccessi e dubbi di chi, invece, si muove sulla strada del pessimismo. L’ottimista essenzialmente non è chi prende con leggerezza e superficialità la vita facendo scivolare tutto da dosso, ma è semplicemente chi crede di essere in grado di affrontare gli ostacoli. Il pessimista è preso solo dai problemi, l’ottimista dalla loro soluzione.

I concetti cardine da tenere in giusta considerazione quando si parla di benessere personale sono, dunque, autoaccettazione (soddisfazione riguardo se stessi), relazioni positive (rapporti calorosi e stabili), progetti personali (“avere uno scopo”), padronanza ambientale (pensare di saper gestire le questioni della vita quotidiana). E’ evidente che un aspetto fondamentale è proprio l’ amore e il rispetto verso noi stessi. Il percepire di avere un buon rapporto con sé, il sentire che ci accettiamo anche nelle nostre parti più deboli e fragili, in alcuni momenti particolari diventa essenziale.

Il nostro Io può essere paragonato ad una melodia; certe volte può essere armoniosa e vivace, altre volte triste e malinconica, altre ancora stonata e fastidiosa. L’ importante è non annientare mai il proprio Io ma accettarlo nelle sue diverse sfaccettature. L’ importante è amare sempre la nostra melodia e cercare di ridarle il timbro migliore senza mai distruggerla. Solo così potrà, come una pianta, rifiorire più rigogliosa di prima.

……un uomo si rivolse al saggio dicendogli”sono molto infelice, come posso fare per non esserlo più?” la risposta fu ”la tua non è infelicità, è solo che stai guardando dalla parte sbagliata”.

Ecco, la nostra pianta è lì, dobbiamo solo voltare la testa e vederla nella corretta posizione e nelle sue diverse forme e colori.

Buona coltivazione…

a cura dello STUDIO ASSOCIATO DI PSICOLOGIA

Questo articolo Ŕ stato letto 1859 volte

 


Eventi in campagna Country - Roma Nord

Eventi in campagna Country - Roma Nord

COSIARTE

PUBBLICA IL TUO BANNER QUI!

Servizi per aziende Shopping Sondaggio Mappa di Ostia  L'Editoriale Ostia HELPs
Eventi I papà di Ostia Udite...udite! Intitolate a...  Salute a Ostia Recensioni
condizioni generali - politica privacy - copyright@www.ostialido.it