Casa in campagna
Informazioni
TrovaOstia
Rubriche
Area Interattiva
Curiosità
SERVIZI OSTIALIDO.IT
Il Medico Risponde....
Il Dott. Mario D'Aprile risponde alle vostre domande in tema di salute e medicina generale.

Rubriche
Storia di Ostia
Architettura di Ostia
OstiaTube - I Video
ingiroIn giro per le strade...
Sport in spiaggia
Ostia dà i numeri!
Ostia HELPs!
Il FARO - Psicologia
Cartoline di Ostia
Condizioni Meteo

Informazioni
Eventi ad Ostia
Norme Balneazione
Demografica Ostia
Linee Autobus Ostia
Mappa di Ostia

Shopping
Shopping a Ostia
Articoli da regalo
Abbigliamento
Mutui ad Ostia
Ag. Immobiliari Ostia
Scuole private
Bomboniere
Intrattenimento ad Ostia

Turismo
Viaggi e Turismo
Hotels di Ostia
Bed & Breakfast
Camping di Ostia
Pizzerie
Ristoranti del Lido
Pub & Disco
Teatri di Ostia
Stabilimenti Balneari
Ostiaantica.net
Le nostre recensioni
 1000 CLICKs!

Curiosità
Intitolate a.......
Manuale del Bagnante
 Sculture di Sabbia
I papà di Ostia
I personaggi di Ostia
I giorni che mancano!
WallPaper di Ostia

Area Interattiva
Mercatino del Lido
Sondaggio di Ostia
OSTIABLOG
Udite...udite

Servizi per aziende
Servizio BANNER
 Ostialido.it in numeri
Ostialido.it ai raggi X

 

Il Medico Risponde a cura del Dott. Mario D'Aprile

Il mondo della medicina generale è articolato e complesso: se desiderate avere un chiarimento o una consulenza qualificata, potete porre una domanda al nostro esperto. Verrà data risposta, pubblicamente e senza alcun riferimento personale, alle domande ritenute di maggior interesse generale. Con l'invio della domanda se ne autorizza la pubblicazione in forma anonima.

Ricordiamo che il servizio è totalmente gratuito e che in nessun caso può sostituire una visita specialistica, né fornire diagnosi o indicazioni di cura.

Le informazioni date sono di carattere generale: cure e terapie personalizzate devono essere prescritte dal proprio medico curante.

Il servizio è curato dal Dott. Mario D'Aprile dello Studio Medico Associato Medicina Generale Convenzione S.S.N. sito in P.zza Giuliano della Rovere n. 12-13, LIDO DI OSTIA (ROMA) - tel: 065601661 - 0656320514


al 24 Novembre 2017 sono state effettuate 47 richieste


Pagina 1 di 5
INDIETRO - 1 2 3 4 5 - AVANTI


RICHIESTA del 12-09-2008 di DONATA - OSSO SACRO
DOMANDA: BUONGIORNO . SONO UNA SIGNORA DI 61 ANNI ; DA UN PO' DI MESI CHE AVVERTO UN DOLORE ALL'OSSO SACRO QUANDO MI SIEDO E' QUANDO MI ALZO DALLA SEDIA O ANCHE DALLA POLTRONA VORREI SAPERE PERCHE' . LA RINGRAZIO

RISPOSTA del 12-09-2008: Le cause potrebbero essere diverse. La più comune per l'età è sicuramente un dolore di origine artrosica. Si può giovare di cicli di fisioterapia e di terapia antiinfiammatoria. Per indicazioni più precise si rivolga al suo medico curante che conoscerà sicuramente la sua storia clinica. Saluti


RICHIESTA del 12-09-2008 di SAMANTA - AIUTOOOOOO
DOMANDA: Salve, sono una ragazza di vent'anni e da quasi due mesi ho un forte dolore nella parte bassa-destra dell'addome. Sono stata visitata da un chirurgo e sottoposta all'analisi dell'urine,ad un emocromo e ad una ecografia addominale...tutto negativo,tranne un piccolo versamento.Così il chirurgo mi ha prescritto un'antibiotico per cinque giorni con la raccomandazione che se il dolore non fosse passato mi sarei dovuta rivolgere ad un gastroenterologo....Potrebbe consigliarmene uno?? Grazie mille!

RISPOSTA del 12-09-2008: Se abita nelle vicinanze di Ostia le consiglio di rivolgersi al servizio ambulatoriale di gastroenterologia della ASL RMD previo appuntamento mediante il numero telefonico di prenotazione regionale: 803333 Saluti


RICHIESTA del 07-09-2008 di Daniela - Linfonodi?
DOMANDA: Da qualche giorno sento al tatto, sotto la pelle, una pallina dura alla base del collo, a sinistra. Toccando il dolore è vivo, e fa male anche il "cordone" sovrastante fino alla mandibola. Può essere stato causato dalla pressione di un ciondolo durante il sonno? Sono necessari esami specifici? Preciso che esternamente non si nota. La ringrazio. Daniela 53 anni

RISPOSTA del 09-09-2008: Potrebbe trattarsi di un linfonodo infiammato dal traumatismo del ciondolo. Comunque al persistere della sintomatologia le consiglierei di effettuare una ecografia della regione interessata. Saluti


RICHIESTA del 04-09-2008 di Giuseppe - Adolescenti e fumo
DOMANDA: Mi sono spaventato (come genitore e come insegnante) venendo a conoscenza del fatto che ragazzi e ragazze di 12-13 anni fumano sigarette fatte con il tè. Quali conseguenze per la salute può comportare? Può diventare l'anticamera al fumo di tabacco? Ho bisogno di argomenti riguardanti la salute per essere il più convincente possibile nell'opera di dissuasione, grazie!

RISPOSTA del 04-09-2008: Il tè verde contiene una molecola naturale chiamata Egcg (Epigallo-3-gallato) che funge da inibitore delle metalloproteasi, enzimi attraverso i quali i tumori aggrediscono gli organi formando metastasi; l’assunzione di tè verde, in particolare, impedisce l’angiogenesi, vale a dire la capacità del tumore di stimolare l’organismo a produrre vasi sanguigni che nutrono il tumore stesso, favorendone la crescita. Privata del nutrimento sanguigno, la neoplasia regredisce e muore. I fumatori sono senza dubbio soggetti a rischio di neoplasie e di altre patologie polmonari. Secondo i ricercatori, questi effetti negativi del fumo possono essere attenuati o addirittura annullati inserendo del tè verde nel filtro delle sigarette. (Nature Medicine 11/1999). Alla ricerca servono ulteriori controlli; in particolare, deve ancora essere effettuata una sperimentazione sugli animali e sull'uomo; l'applicazione del filtro non fa diminuire il rischio per i fumatori passivi, che continuano a respirare fumo che contiene tutti gli enzimi pericolosi e non i principi attivi "buoni" del tè verde. Non ho dati riguardo gli effetti sulla salute del fumo di sigarette costituite interamenete da tè. Comunque mi sentirei di asserire che i prodotti di combustione del tè come quelli della carta usate nella preparazione della sigaretta sono senz'altro nocivi per ragazzi di 12-13 anni. Saluti


RICHIESTA del 04-09-2008 di Alessandra - Muco nelle feci
DOMANDA: Buongiorno Dottore, da circa 20 gg ho notato del muco nelle feci (tipo gelatina di colore giallo/albicocca). Ho fatto l'analisi chimica/fisica delle feci per vedere se c'erano dei virus, ma è risultato tutto negativo.Alterno stipsi a feci un po' più morbide.Non ho dolori addominali,ma molta aria.Inoltre ho bruciori allo stomaco,difficoltà di digestione,gonfiore allo stomaco dopo i pasti e un senso di acidità in gola. Cosa potrebbe essere? Che tipo di esami potrei effettuare?Grazie.

RISPOSTA del 04-09-2008: Non ha specificato la sua età. Sembrerebbero sintomi di colon irritabile.La sindrome colpisce di preferenza le donne (rapporto di 2 a 1). Il paziente accusa dolore e gonfiore addominale, diarrea o stipsi. Il dolore è sicuramente una condizione sempre presente in tutti i soggetti e può insorgere in qualsiasi parte dell'addome, ma più comunemente si manifesta al fianco sinistro. Talvolta c'è dolore al torace, nella regione lombare o nelle natiche; peggiora con l'assunzione di cibo ed è raro nelle ore notturne. Possono manifestarsi problemi di stipsi con distensione addominale ed espulsione di feci sotto forma di pallette dure e secche, oppure di episodi a volte violenti di diarrea e, talora dopo la defecazione, di espulsione di semplice muco. Alcune persone lamentano anche una cattiva digestione e un senso di pienezza dello stomaco dopo i pasti. Comunque le consiglierei oltre all'esame chimico fisico delle feci, la ricerca di sangue occulto nelle feci su tre campioni ( consiste nella ricerca di sangue non visibile su tre campioni di feci portati in laboratorio per tre giorni consecutivi. Saluti


RICHIESTA del 02-09-2008 di francesca - venotropi capillaroprotettori
DOMANDA: Avendo problemi di circolazione linfatica vorrei conoscere il nome di qualche medicina che fà parte della famiglia dei venotropi capillaroprotettori,preferibilmente capsule..grazie

RISPOSTA del 02-09-2008: Prima di assumere una terapia farmacologica, anche se si tratta di venotropi o capillaroprotettori sarebbe opportuno fare una diagnosi ed una prescrizione precisa. Nella fattispecie le consiglio una visita angiologica. Saluti, Dott. D'Aprile


RICHIESTA del 01-09-2008 di Mara - ANALISI DEL SANGUE
DOMANDA: Buonasera, ho ritirato ora le analisi di mia mamma, dove viene consigliata una visita ematologica e dove si evidenzia la presenza di elementi linfoidi atipici di grossa taglia talora nucleolati. Ora aspettiamo di fare la visita ematologica e di parlare con la nostra dottoressa, ma nel frattempo volevo sapere da Lei se mi può indicare di cosa si tratta. Grazie Mara

RISPOSTA del 02-09-2008: Non posso risponderle perchè i dati sono limitati. Saluti


RICHIESTA del 30-08-2008 di cristina - intervento per frattura del femore
DOMANDA: Il mio fidanzato21enne dopo un incidente ha riportato una frattura composta del femore(10 cm sopra al ginocchio), dopo una trazione di5gg ha subito un intervento chirurgico con inserimento di un chiodo endomidollare di42cm. A distanza di2gg. dall'intervento,praticato con un taglio all'inizio del femore con drenaggio ed un altro vicino al ginocchio, in prossimità della frattura, senza drenaggio,dal quale ha fuoriuscite di sangue che loro dicono essere normale.Mi puo confermare questa "normalita"?

RISPOSTA del 03-09-2008: Le confermo che il gemizio di sangue dalla ferita chirurgica è un evento normale. Soprattutto se sta assumendo una terapia di profilassi con eparina a basso peso molecolare (inieziona sottocutanea in regione addominale). Saluti, Dott. D'Aprile


RICHIESTA del 29-08-2008 di mari - ANALISI
DOMANDA: LE MIE ANALISI SONO LE SEGUENTI: HBsAG NEG HBeAG NEG ANTI-CORE POSITIVA ANTI-CORE igM NEG ANTI HBsAG 852 (50/1000) ANTI HBeAG NEG ANTI HCV NEG Cosa vuol dire? Grazie

RISPOSTA del 29-08-2008: Non ha specificato se è stato vaccinato. L'Anti-Core positivo potrebbe indicare una pregressa infezione da Virus dell'Epatite B superata. Saluti,Dott. D'Aprile


RICHIESTA del 27-08-2008 di Stefano - Dolori nella notte
DOMANDA: Durante la notte quando mi giro per trovare una posizione idonea ho un forte mal di reni che mi tiene sveglio. Alla mattina quando mi alzo non riesco a coordinare i movimenti alle gambe, poi piano piano riordino tutti i movimenti. Il mio lavoro si svolge all'80 % in automobile. Mi potete consigliare il da farsi. Ringrazio anticipatamente e saluto

RISPOSTA del 29-08-2008: Le consiglierei di evitare l'uso dell'aria condizionata in automobile ed in casa per qualche giorno, evitando di dormire con la regione lombare scoperta. Se il problema persiste consulti il suo medico per approfondire la ricerca delle cause. Saluti, Dott. D'Aprile


Pagina 1 di 5
INDIETRO - 1 2 3 4 5 - AVANTI


 

 

 


Eventi in campagna Country - Roma Nord

Eventi in campagna Country - Roma Nord

Eventi in campagna Country - Roma Nord

GRAZIANO AUTOSCUOLA

Servizi per aziende Shopping Sondaggio Mappa di Ostia  L'Editoriale Ostia HELPs
Eventi I papà di Ostia Udite...udite! Intitolate a...  Salute a Ostia Recensioni

condizioni generali - politica privacy - copyright@www.ostialido.it