Casa in campagna
Informazioni
TrovaOstia
Rubriche
Area Interattiva
Curiosità
SERVIZI OSTIALIDO.IT
Il Medico Risponde....
Il Dott. Mario D'Aprile risponde alle vostre domande in tema di salute e medicina generale.

Rubriche
Storia di Ostia
Architettura di Ostia
OstiaTube - I Video
ingiroIn giro per le strade...
Sport in spiaggia
Ostia dà i numeri!
Ostia HELPs!
Il FARO - Psicologia
Cartoline di Ostia
Condizioni Meteo

Informazioni
Eventi ad Ostia
Norme Balneazione
Demografica Ostia
Linee Autobus Ostia
Mappa di Ostia

Shopping
Shopping a Ostia
Articoli da regalo
Abbigliamento
Mutui ad Ostia
Ag. Immobiliari Ostia
Scuole private
Bomboniere
Intrattenimento ad Ostia

Turismo
Viaggi e Turismo
Hotels di Ostia
Bed & Breakfast
Camping di Ostia
Pizzerie
Ristoranti del Lido
Pub & Disco
Teatri di Ostia
Stabilimenti Balneari
Ostiaantica.net
Le nostre recensioni
 1000 CLICKs!

Curiosità
Intitolate a.......
Manuale del Bagnante
 Sculture di Sabbia
I papà di Ostia
I personaggi di Ostia
I giorni che mancano!
WallPaper di Ostia

Area Interattiva
Mercatino del Lido
Sondaggio di Ostia
OSTIABLOG
Udite...udite

Servizi per aziende
Servizio BANNER
 Ostialido.it in numeri
Ostialido.it ai raggi X

 

Il Medico Risponde a cura del Dott. Mario D'Aprile

Il mondo della medicina generale è articolato e complesso: se desiderate avere un chiarimento o una consulenza qualificata, potete porre una domanda al nostro esperto. Verrà data risposta, pubblicamente e senza alcun riferimento personale, alle domande ritenute di maggior interesse generale. Con l'invio della domanda se ne autorizza la pubblicazione in forma anonima.

Ricordiamo che il servizio è totalmente gratuito e che in nessun caso può sostituire una visita specialistica, né fornire diagnosi o indicazioni di cura.

Le informazioni date sono di carattere generale: cure e terapie personalizzate devono essere prescritte dal proprio medico curante.

Il servizio è curato dal Dott. Mario D'Aprile dello Studio Medico Associato Medicina Generale Convenzione S.S.N. sito in P.zza Giuliano della Rovere n. 12-13, LIDO DI OSTIA (ROMA) - tel: 065601661 - 0656320514


al 21 Novembre 2017 sono state effettuate 47 richieste


Pagina 5 di 5
INDIETRO - 1 2 3 4 5 - AVANTI


RICHIESTA del 12-04-2008 di Fabio - Scelta medico di famiglia
DOMANDA: Salve, vivo ad Ostia ma lavoro a Roma EUR...dovendo rinnovare il medico di famiglia (non ho ancora la residenza a roma) vorrei rinnovare quello che ttualmente avevo sempre a Roma EUR (vicino al lavoro per una questione di comodità). E' possibile farlo? Dove deovrei recarmi? Ai ponti di Via I. Silone o posso confermare il medico di Roma EUR direttamente ad Ostia? Se si dove? grazie mille, saluti Fabio

RISPOSTA del 12-04-2008: Per i non residenti occorre presentarsi alla asl di riferimento del medico scelto provvisoriamente con una certificazione dello stesso medico che dichiara di prenderla in cura per il periodo di 1 anno. Saluti


RICHIESTA del 08-04-2008 di Francesca M. - processionarie
DOMANDA: se un soggetto ha il sospetto di avere la processionaria, deve aver timore di contagiare un altro individuo? desidererei una risposta grazie

RISPOSTA del 08-04-2008: La informo che la processionaria, detta così perché i bruchi si muovono in una lunga fila come in processione è una farfalla notturna, detta Thaumetopoea pityocampa, i cui bruchi gregari si spostano in ordinate processioni quando escono dai nidi per portarsi sugli alberi e divorare le foglie. Il pericolo per l'uomo è dato dai peli urticanti e dalle larve che possono provocare alle persone allergie e bruciori. Comunque non esistono portatori umani di processionarie. Saluti, Dott. M. D'Aprile


RICHIESTA del 04-04-2008 di gianni - aderenze post operatorie e eccesso di urina
DOMANDA: Gentilissimo dott. volevo chiederLe se la formazione di aderenze intestinali in seguito ad un intervento di occlusione intestinale può essere limitate con degli accorgimenti tipo diete e soprattutto quando preoccuparci.In seguito a questo intervento è aumentato l'emissione di urina,tanto da dover ricorrere all'utilizzo del detrusitol.La faccio presente che da anni ormai, seguo una cura farmacologica con carbamazepina;en e luminale. Inoltre ho notato una perdita consistenza dei capelli. grazie

RISPOSTA del 06-04-2008: Sig. Gianni, la formazione di aderenze è una evenienza frequente dopo intervento chirurgico per occlusione intestinale. Comunque i sintomi da lei riferiti di incontinenza urinaria e perdita di consistenza dei capelli non li metterei in relazione alla presenza di aderenze. Le aderenze intestinali sono provocate dalla cicatrizzazione dei tessuti che nel postoperatorio possono inglobare parti di anse intestinali.Questo processo che rientra nei naturali meccanismi di riparazione dei nostri tessuti non è influenzabile da un regime dietetico particolare. Dovrei avere altre informazioni sulla causa che ha provocato la sua pregressa occlusione intestinale. Le aderenze possono essere presenti alla nascita (congenite) o di possono formare dopo chirurgia addominale o infiammazione. La maggior parte si forma dopo intervento chirurgico. Sono più comuni dopo le procedure sul colon, appendice, o utero meno dopo l'intervento chirurgico sullo stomaco, cistifellea o pancreas. In molti casi le aderenze non causano alcun sintomo.Per le persone il cui intestino è solo parzialmente bloccato, una dieta a basso contenuto di fibra, chiamata a basso residuo consente più facilmente il transito attraverso l'area interessata. In alcuni casi, può essere necessario un intervento chirurgico per rimuovere le aderenze, riposizionare l'intestino, e alleviare i sintomi. Ma il rischio di sviluppo di aderenze aumenta ad ogni ulteriore intervento chirurgico. Saluti, Dott Mario D'Aprile


RICHIESTA del 06-03-2008 di g___@alice.it - Sospetta infezione
DOMANDA: Venerdi sono stato con la mia donna, insegna in una scuola dove una sua alunna ha contratto la meningite, per cui e' stata sottoposta a profilassi. L'ho raggiunta il giorno stesso in cui ha assunto tale farmaco. Ho avuto tre giorni fa' un forte mal di testa col quale mi sono risvegliato, e che e' durato fino alla sera seguente, ho assunto e sto assumendo tachipirina ed e' leggermente diminuito Non ho avuto febbre fino a ieri sera quando oscillava tra i 37 ed i 37,3 gradi, ed ancora oggi permane

RISPOSTA del 06-03-2008: La probabilità di osservare casi secondari ad un primo caso di malattia meningococica è stata stimata da dati americani, essere di circa 4 su 1000 soggetti esposti nell’ambito familiare; tale stima risulta essere 500-800 volte maggiore rispetto alla popolazione generale. Nella casistica italiana il numero di casi secondari è molto basso: meno del 2% di tutti i malati notificati. Tale bassa percentuale può essere anche in parte spiegata alla efficacia della profilassi post-esposizione se effettuata tempestivamente (entro le 24 ore dall’ultimo contatto, in pratica entro 24 dall’esordio clinico del caso). I suoi sintomi sembrano riconducibili ad una forma similinfluenzale a patogenesi virale (cusata da virus)che attualmente è molto attiva. Il test della camminata è altamente sensibile: si invita il paziente a scendere dal letto e a camminare. «Se riesce a farlo, anche barcollando, non ha la meningite e si deve eseguire l’abituale cura per la febbre. Se cade, cioè non riesce proprio a stare in piedi potrebbe avere la meningite. A questo punto è bene andare in ospedale. Saluti Mario D'Aprile


RICHIESTA del 03-03-2008 di cristiana - processionarie
DOMANDA: Gent.le dottore, nel mio giardino ho trovato delle processionarie e avendo due bambini piccoli volevo sapere se possono essere pericolose e cosa fare nel caso di contatto. Grazie Cristiana

RISPOSTA del 04-03-2008: Le specie che si possono incontrare sono la processionaria della quercia (Thaumetopoea processionea) e la processionaria del pino (Thaumetopoea pityocampa). Questi bruchi molto pelosi, oltre a differenziarsi nel colore: grigi con macchie rossastre quelli della quercia, neri azzurrati quelli delle conifere, si distinguono dalla formazione di marcia che il gruppo assume quando escono dal nido in cerca di foglie fresche. I danni provocati dalla penetrazione dei peli nella nostra cute possono essere modesti o assumere notevole gravità. Nella pelle dove si infiggono le setole o i loro frammenti, insorge un molestissimo eritema papuloso fortemente pruriginoso che può scomparire dopo qualche giorno; mentre conseguenze più gravi si hanno quando i peli o frammenti di essi, giungono a contatto con l’occhio, la mucosa nasale, la bocca o peggio ancora quando penetrano nelle vie respiratorie e digestive. La prudenza dunque vuole che i bruchi processionanti non vengano mai toccati, né i loro nidi aperti; anzi, si suggerisce, una volta avvistati, allontanarsi immediatamente dalle piante infestate. Saluti Dott. Mario D'Aprile


RICHIESTA del 17-02-2008 di Stefano - raffreddore persistente
DOMANDA: Salve, è da circa 2 mesi che ho un raffreddore persistente. Volevo sapere se ciò può essere dovuto ad una forma allergica o se posso riferirlo ad un persistere dell'influenza di quest'anno. Che tipo di analisi potrei fare? Grazie

RISPOSTA del 20-02-2008: I sintomi del raffreddore che persistono per 2 mesi mi fanno pensare ad un problema di natura allergica o ad una rinite vasomotoria. Bisognerebbe conoscere dei dati ulteriori quali la sua età, se in precedenza si sono verificati sintomi di natura allergica, le sue abitutidini voluttuarie quali l'abitudine al fumo o la qualità dell'ambiente di lavoro ecc. Le consiglierei di sottoporsi ad una visita specialistica Otorinolaringoiatrica. Saluti, dott. Mario D'Aprile


RICHIESTA del 17-02-2008 di Carlo - Pubalgia
DOMANDA: Spett.le dottor D'Aprile, mi è stata diagnosticata una pubalgia all'inguine sinistro. E' normale avvertire fastidi agli organi genitali oltre che all'inguine? Secondo Lei potrei assumere degli antidolorifici o dovrei semplicemente stare a riposo? Grazie per l'attenzione che vorrà dedicarmi. Carlo.

RISPOSTA del 20-02-2008: La irradiazione del dolore ai genitali rientra nella norma per questo tipo di affezione. Le consiglierei un adeguato riposo (15 giorni almeno di astensione dall'attività sportiva) per poi iniziare un graduale e costante allenamento. Saluti, dott. Mario D'Aprile


Pagina 5 di 5
INDIETRO - 1 2 3 4 5 - AVANTI


 

 

 


COSIARTE

Eventi in campagna Country - Roma Nord

WSC

Eventi in campagna Country - Roma Nord

Servizi per aziende Shopping Sondaggio Mappa di Ostia  L'Editoriale Ostia HELPs
Eventi I papà di Ostia Udite...udite! Intitolate a...  Salute a Ostia Recensioni

condizioni generali - politica privacy - copyright@www.ostialido.it